Etichettatrici a confronto, Epson vs Dymo

Se ci fate caso ogni prodotto che si acquista riporta un’etichetta. Per apporre questo distintivo occorre l’etichettatrice, uno strumento più o meno compatto e tecnologico che consente di ‘marchiare’ ogni tipo di merce con font, numeri e a volte anche con loghi ed elementi grafici. In certi casi è riportato anche un codice a barre, soprattutto in prodotti commerciabili. Ma l’etichetta serve anche a evidenziare fascicoli o oggetti di uso comune da catalogare o archiviare per ordinare il proprio database e dare la possibilità di trovare con facilità qualsiasi cosa senza dover perdere tempo e mettere a soqquadro casa. A riguardo, esistono modelli ad uso domestico o professionale di tipologie e prezzi divergenti, da scegliere in base ai bisogni soggettivi e al proprio budget. Ma quali sono le migliori etichettatrici in commercio?

Un marchio che si è specializzato in questi

Montalatte manuale, elettrico o a batteria? Guida alla scelta

Il montalatte è uno di quegli strumenti che molti negli ultimi anni stanno acquistando spinti dalla voglia di poter preparare un ottimo cappuccino anche a casa. Un cappuccino non è un vero cappuccino senza quella bella schiuma che ai baristi viene così facile realizzare. Preparare il cappuccino in casa senza avere a disposizione nessuno degli strumenti che possono permetterci di realizzare la schiuma è del tutto impossibile, non sarebbe un cappuccino senza schiuma ma u n semplice latte macchiato. Gli amanti del cappuccino non dovrebbero però disperarsi, infatti attualmente è possibile trovare e acquistare degli strumenti che tendono la preparazione del cappuccino veloce e sopratutto simile a quella del bar. Sto parlando di quegli strumenti che conosciamo come montalatte. I montalatte sono infatti dei pratici e semplici strumenti che si utilizzano per andare a montare appunto il latte, e che

Action camera da corsa: le caratteristiche che dovrebbe avere

Le action camera rappresentano una delle ultime frontiere nel campo della fotografia. Per definizione si tratta di fotocamere di tipo digitale che sono però caratterizzate da una serie di elementi, sia tecnici che strutturali, che le rendono adatte alla realizzazione di foto e video in movimento. In italiano queste camere vengono definite anche d’azione, cosa che ci permette di capire ancora meglio l’obiettivo per cui sono state progettate. Sono delle fotocamere adatte a tutti coloro che amano realizzare foto e video mentre stanno svolgendo delle particolari attività, spesso legate allo sport; tra queste compaiono per esempio sport come la corsa, il motocross, oppure altre attività come le immersioni subacquee, il bungee jumping,i paracadutismo e così via. Insomma si tratta di attività che prevedono molto movimento e che normalmente sarebbe difficile filmare o fotografare. Le action camera invece sono dotate di

Videoproiettori: l’evoluzione di questo strumento nel tempo

Nel mondo della tecnologia, e quindi di tutti quegli strumenti che rientrano in questa categoria e che possono essere utilizzati per tanti e vari scopi, ci sono alcuni strumenti in particolare che negli ultimi anni hanno conosciuto una particolare evoluzione e sono diventati decisamente più popolari anche per un utilizzo prettamente amatoriale. Uno degli esempio più indicativi che possiamo fare a questo riguardo è quello relativo al videoproiettore. Il videoproiettore è uno strumento che si utilizza principalmente per andare a proiettare su uno schermo, che di solito viene posizionato a muro, delle immagini, dei video o altri file simili. Proiettandoli sfruttando l’utilizzo di questo strumento le immagini saranno fruibili da un maggior numero di persone. Proprio a causa di questo motivo i videoproiettore sono sempre stati utilizzati per motivi prettamente professionali; infatti nella maggior parte dei casi questi strumenti sono

Essiccatore alimentare, perché acquistarlo?

La cucina trabocca di utensili e apparecchi tuttofare, dal robot all’impastatrice. Che c’azzecca l’essiccatore alimentare? Un altro ingombro, direte, difficile da collocare nell’armadietto della cucina. E invece no, perché pochi apparecchi a basso impatto ambientale come gli essiccatori alimentari arrecano benefici alla salute e danno una mano a mantenersi in forma. Se non basta come risposta al quesito sul perché si dovrebbe acquistare un essiccatore per alimenti, si possono enumerare i suoi molteplici vantaggi: seccando gli alimenti li conserva più a lungo preservandoli dal contagio di muffe e batteri, favoriti dalla presenza di acqua, una marcia in più per la salute di chi li consuma, a cui va aggiunto il prezzo contenuto dell’apparecchio e i suoi altrettanto bassi consumi energetici.

In più si potranno avere in casa, sempre a portata di mano, cibi gustosi e nutrienti a costo e a

I contenitori utilizzabili all’interno di un forno a microonde

Il forno a microonde è uno di quegli strumenti che ci troviamo ad utilizzare in casa per diverse operazioni; in effetti, da quando sono stati introdotti in commercio questi particolari modelli di forni, tutti noi ne abbiamo uno in casa e lo utilizziamo abitualmente per diversi tipi di preparazione. Inoltre, visto che nel corso del tempo i forni a microonde sono diventati sempre più pratici, funzionali e moderni, adesso sono ricchi di funzioni che li rendono ancora più versatili e addirittura utilizzabili per cucinare alcuni piatti. Il forno a microonde in effetti può essere utilizzato sia per operazioni più semplici, come per esempio andare a riscaldare dei piatti preparati in anticipo, per scongelare il pane o altri alimenti o per riscaldare l’acqua per il tè, oppure può essere sfruttato per delle funzioni più complesse che riguardano prorpio la cottura di

Piastra per capelli: in titanio o in ceramica?

La piastra per capelli è uno di quegli strumenti utilizzati da moltissime donne e spesso anche da uomini che hanno necessità principalmente di andare a lisciare e a mettere in piega i loro capelli in autonomia. Si tratta quindi di strumenti che sono dedicati prorpio alla cura, e in particolare alla messa in piega dei capelli anche a livello domestico. Le piastre per capelli costituiscono forse uno tra gli strumenti dedicati allo styling più diffusi e utilizzati al mondo. Questo principalmente perchè si tratta di uno strumento davvero semplice da utilizzare ma che assicura comunque degli ottimi risultati sui vostri capelli e anche su diversi tipi di chiome.

In commercio si possono trovare modelli di piastre per capelli dei più svariati generi, partendo da quelli più economici, e quindi adatti ad un utilizzo più sporadico, fino ad arrivare a dei

Differenza tra piastra per capelli e ferro per ricci, scoprila su Guidapiastrapercapelli.it

Tutti gli strumenti che possono essere utilizzati per prendersi cura dei propri capelli e anche per metterli in piega in completa autonomia, possono rivelarsi degli strumenti davvero utili sopratutto per chi non ama andare spesso dal parrucchiere solo per effettuare una semplice piega. Tra i dispositivi per i capelli di più comune utilizzo in commercio troviamo sicuramente piastre per capelli e ferri arricciacapelli; entrambi questi strumenti sono caratterizzati da una certa praticità di utilizzo che li rende adatti anche a coloro che magari non sono molto abituati ad utilizzarli o che comunque hanno poca manualità nel gestirli. Si tratta di due strumenti che possono essere utilizzati senza problemi su diversi tipi di capelli e per ottenere anche styling di tipo diverso, vi basterà scegliere il modello che meglio si adatta alle vostre esigenze e anche al vostro tipo di capello.

Utilizzare una spazzola rotante: consigli e guida.

Chiunque di noi ha sempre desiderato poter occuparsi della piega dei propri capelli in modo rapido e veloce e senza dover utilizzare degli strumenti troppo complicati da usare. Uno degli strumenti che magari potrebbe meglio adattarsi alle esigenze di chi vuole realizzare una bella piega mossa o addirittura riccia sulla propria chioma è la spazzola rotante. La spazzola rotante è uno strumento ideato proprio per andare a realizzare sai una piega mossa che una piega riccia. Inoltre si tratta di uno strumento che è davvero semplicissimo da utilizzare, anche perchè il suo funzionamento è di immediata comprensione e non richiede particolari abilità per essere utilizzata. La struttura di questo strumento infatti ricorda in tutto e per tutto quella di una semplicissima spazzola, l’unica differenza è che in questo caso la spazzola è dotata di un sistema che le permette di

Cuscini per cervicale, meglio a saponetta o a doppia onda?

Basta farsi un giro in rete e fuori nei negozi di biancheria per imbattersi in una varietà estremamente assortita di cuscini per cervicale, ormai ultradiffusi ovunque. Se si vuole provarne uno si dovrà prima capire di quale si ha più bisogno in base al grado di cervicalgìa di cui si soffre. Per essere guidati nella scelta non si può fare a meno di informarsi sul sito www.cuscinipercervicale.it dove si potranno anche passare in rassegna i vari tipi di cuscino per cervicale, che si possono suddividere in base alla conformazione a saponetta o a doppia onda.

La prima è la classica forma dei guanciali, consigliabile a chi è solito dormire di fianco o a pancia sotto, sono i più generici, nel senso che vanno bene quasi a tutti. I cuscini per cervicale a doppia onda, invece, seguono la forma anatomica